Newsroom

Maggio 2018

“BOMBE D’ACQUA”: Cosa succede quando colpiscono le nostre città?

Piogge torrenziali e violente grandinate continuano ad abbattersi in questi giorni sull’Italia, provocando vere e proprie emergenze nelle città. Questo fenomeno, noto  come “bomba d’acqua”, non è altro che un violento nubifragio in cui la quantità di pioggia caduta supera i 30 millimetri all'ora.

Sempre più frequenti negli ultimi anni a causa del riscaldamento globale, le “bombe d’acqua” possono spesso causare ingenti danni quali allagamenti, straripamenti, danni a tubazioni, alberi sradicati e traffico bloccato.

Le grandi quantità di acqua e umidità possono, inoltre, determinare il deterioramento di beni e fabbricati, la corrosione di materiali ferrosi, elettrici ed elettronici e molto altro ancora. Le conseguenze di questi danni devono essere eliminate in modo rapido e completo attraverso interventi per allagamenti e catastrofi naturali professionali.

Per saperne di più visita la sezione dedicata sul sito BELFOR: https://www.belfor.com/it/it/eventi-critici/calamita-naturali