800 820189 Pronto Intervento 24H/24

È la mattina del 15 ottobre quando una tromba d’aria si abbatte su Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. Il violento vortice d’aria colpisce lo stabilimento della Manucor SpA, azienda italiana con proiezione internazionale che produce film di polipropilene per packaging flessibile e per etichette.

La violenza dell’evento danneggia in pochi secondi la copertura dello stabilimento Zen, dove è situata la principale linea produttiva lunga 150 metri e da 10 metri di fascia, provocando gravi infiltrazioni di acqua piovana, bagnamento dei macchinari e caduta di lamiere all’interno dello stabilimento.

La mattina stessa dell’evento atmosferico Manucor contatta Sopabroker che li supporta con l’invio immediato delle prime squadre BELFOR. Alle 10.30 dello stesso giorno un team di tecnici BELFOR è sul posto concordando un piano di lavoro condiviso con lo staff Operazioni Manucor, con il Broker e il Perito della società IES - Insurance Engineering Services. Immediata appare la priorità di far ripartire la principale linea produttiva dello stabilimento danneggiata dalle infiltrazioni di acqua piovana. Alle 8 del giorno successivo, verificate le attività di messa in sicurezza del fabbricato, inizia la bonifica meccanica, elettronica ed elettromeccanica dei macchinari danneggiati dall’acqua. A sole due settimane dall’evento atmosferico vengono eseguiti i primi collaudi sulla linea produttiva per poterla riportare pienamente in funzione.

“La BELFOR in soli 11 giorni lavorativi ha completato tutte le operazioni lasciando l’area sicura e pulita. Equipaggiamenti di altissimo livello e focus sul campo hanno subito messo in mostra la professionalità del team BELFOR a cui va il nostro ringraziamento.” 
Armando Vaccaro, Operations Director di Manucor S.p.A.

Per saperne di più sull’intervento di BELFOR clicca qui.